SALVATORE FERRETTI, MUORE A CAUSA DI UN INCIDENTE IN MOTO

37743841_2171719549510239_3006112945512906752_n

Ieri, intorno alle ore 12:30 in un incidente stradale, è venuto a mancare il Consigliere Comunale di Bracciano Salvatore Ferretti.

Il presidente dell’Associazione AccessEmotion e tutti i soci porgono sentite condoglianze e un affettuoso abbraccio alla famiglia di Salvatore e a tutti i suoi cari.

Abbiamo avuto l’onore e il piacere di conoscere Salvatore dal momento che si è insediato nella carica di Consigliere di maggioranza presso il Comune di Bracciano.

Insieme abbiamo collaborato alla realizzazione concreta di progetti per il territorio comunale aventi ad oggetto il tema dell’accessibilità per le persone con disabilità.

Sin dal primo momento è sempre stato attento e disponibile ad ogni iniziativa che riguardasse la possibilità di poter garantire a tutti l’uso delle infrastrutture e dei servizi.

Adesso il dolore e il vuoto che ci lascia l’amico dell’associazione è incolmabile, ma lo ricordiamo tutti come Uomo gentile, disponibile, sorridente e sempre presente.

Associazione AccessEmotion.

Un territorio che include e non esclude

foto festa volontariato

Il giorno 28 giugno, in occasione degli eventi posti al margine della Festa del Volontariato 2018, si svolgerà, presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Bracciano, un convegno dal titolo “Un territorio che include e non esclude” che avrà come oggetto la tematica dell’accessibilità sui territori che insistono sul lago di Bracciano.

Nel corso dell’evento saranno presentate, da parte dell’Associazione Azione Cattolica di Bracciano, le iniziative intraprese a livello nazionale sul tema della disabilità.

Seguirà, da parte di AccessEmotion, la presentazione del Progetto “Città Accessibili” con relatore Francesco Rinaldi il quale illustrerà l’attività svolta nel corso del 2018 dall’associazione in collaborazione con l’istituto scolastico “I. Vian” di Bracciano, classe 4°A, avente in oggetto la mappatura dei comuni di Bracciano e Trevignano Romano, per evidenziare da una parte le barriere architettoniche esistenti e progettare possibili soluzioni al loro superamento e, dall’altra, i servizi e le infrastrutture già esistenti che consentono l’accessibilità.

L’attività di mappatura è, quest’anno, alla sua seconda edizione e vede nuovamente impegnati l’associazione AccessEmotion in collaborazione con l’istituto scolastico “I.Vian” di Bracciano. Gli studenti impegnati nel progetto alternanza scuola lavoro hanno affrontato con interesse e dedizione ogni momento di esperienza dell’intero percorso. Per completare tale loro impegno oggi gki studenti presenteranno, insieme a Francesco Rinaldi, le attività svolte e la mappatura fotografica del territorio.

A seguire sarà allestita una mostra nel corso della quale verranno presentate alcune opere scultoree realizzate dall’artista non vedente Lucilla D’Antilio.

 

 

 

Presentazione della Settima edizione dell’evento “Rosa di Sera”

16683898_1421965737856210_2459389321042003648_n

Il giorno 23 febbraio 2018, presso la sala consiliare del Comune di Bracciano, si è svolta la conferenza stampa per la presentazione della settima edizione dell’evento “Rosa di Sera”, video-concerto che si terrà all’interno del castello Odescalchi.

83098d7c-f1fa-4a74-96f1-ec84d3c959a3Hanno aperto la conferenza Il Sindaco di Bracciano Armando Tondinelli e il sindaco di Trevignano Romano Claudia Maciucchi, che hanno dato il benvenuto ai presenti ed espresso la vicinanza da parte delle amministrazioni pubbliche alle tematiche relative alla lotta contro il tumore al seno.

I relatori che si sono susseguiti hanno presentato le iniziative di prevenzione, informazione e ascolto relative ad una malattia che non può essere mai sottovalutata. Queste attività svolte hanno contribuito ad una apertura da parte delle donne nell’affrontare e condividere la loro condizione.

Il giorno 8 e 9 marzo si svolgerà la “Carovana della prevenzione” nell’ambito di in un programma nazionale itinerante nel corso del quale sarà possibile effettuare visite gratuite mediante prenotazione. In particolare sarà possibile prenotare, a scelta, una tra le seguenti prestazioni: mammografia, consulenza nutrizionale e terapia shiatsu, esclusivamente per le donne di età compresa tra i 40 e i 49 anni e superiori ai 70 anni. Fino ad oggi le unità mobili in giro per l’Italia hanno effettuato più di 4000 visite di prevenzione. Esse non sostituiscono i servizi offerti dal Sistema Sanitario Nazionale ma hanno l’intento di costituire una risorsa in più.

Nel territorio di Bracciano è possibile prenotare tramite lo staff di AccessEmotion attraverso le seguenti modalità e orari:

Da lunedì al venerdì (ore 10:00 – 12:00 e 15:00 – 19:00)

Sabato 10:00 -12:00

Tramite numero di telefono: 371-1566804

Tramite E-mail: lunella53@gmail.com

Il Dott. Stefano Magno, senologo presso il Policlinico Gemelli di Roma, ha presentato il Video Concerto che si terrà domenica 11 marzo presso il Castello Odescalchi di Bracciano alle ore 16:00, finalizzato ad evidenziare il potere della musica come veicolo di guarigione (musicoterapia). La serata sarà l’occasione anche per una raccolta fondi che saranno devoluti alla Susan G. Komen Italia, impegnata ormai da diversi anni nel migliorare la qualità di vita e di cura per le pazienti oncologiche. Ospite d’eccezione della serata sarà Emiliano Toso, musicista, biologo e interprete di Translational Music, progetto finalizzato ad unire il mondo della musica alla benessere psico-fisico. Il Castello, simbolo del nostro territorio noto in tutto il mondo, sarà illuminato di Rosa e la scelta di tale luogo è dovuta al suo valore storico e simbolico di protezione.

Con AccessEmotion quest’anno è possibile iscriversi anche alla Race for The Cure di Roma, tradizionale ed emozionante corsa di 5 km e passeggiata di 2 km, che è un evento simbolo di Komen Italia, nonché la più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo.

La tua iscrizione alla corsa è una donazione finalizzata a sostenere i progetti di Komen Italia per la lotta ai tumori del seno.

Per informazioni contattare il numero 371-1566804 oppure visitare il sito dell’organizzazione: http://www.komen.it/index.php

evento in rosa

Apericena al buio: mettersi in gioco con i nostri sensi

unnamed

Dopo il grande successo della Cena al Buio, Radici propone una seconda sfida all’insegna dei sapori e delle specialità regionali: “Apericena al Buio” per mettere in gioco i vostri sensi, escludendo ancora una volta la vista. Saremo ospiti, nei pressi della Città del Vaticano, dell’Associazione Enogastronomica d’Arte Dop&Doc, la cui filosofia si traduce nel selezionare i migliori prodotti, a filiera cortissima, con un’accurata scelta di vini regionali. L’evento al buio sarà l’occasione per sperimentare un modo diverso di stare insieme e di affinare la conoscenza dei sapori della buona tavola!
Il menù, come sempre, non sarà svelato per godere a pieno dell’esperienza e scoprire così quale senso prenderà il sopravvento. L’Apericena sarà servita da personale di sala non vedente, specializzato nell’organizzazione di eventi al buio, che aiuterà ad immergersi in un’atmosfera piacevole e stimolante.
Si prega di comunicare quanto prima eventuali intolleranze o allergie.

Appuntamento: Domenica 25 Febbraio alle ore 19.00 presso Dop&Doc - via Mocenigo, 18 Roma (rione Prati)
Contributo evento: 23 euro


Attenzione: solo 20 posti disponibili!

Informazioni e prenotazioni:
info@radiciassociazioneculturale.it / 329.1755086

In caso di disdetta, la cancellazione dovrà essere effettuata entro le 48h precedenti l’evento, altrimenti sarà necessario versare la quota di partecipazione (IBAN: IT80Y0316901600CC0011235023)

Al Liceo Scientifico Ignazio Vian: Seminario Pedagogico sulla prevenzione del disturbo psichico e delle disabilità nell’età evolutiva e nell’adolescenza.

5de80df4-2412-438e-a5ab-170fbd5cb766

Nella mattinata di Venerdì 16 Febbraio si è tenuto presso il Liceo Scientifico Ignazio Vian di Bracciano un importante seminario pedagogico in presenza della Dott.ssa Claudia Della Ceca e dell’Associazione “Accessemotion” da sempre attiva e sensibile al tema dell’accessibilità nella disabilità. L’evento ha trattato ad ampio spettro i temi della prevenzione del disturbo psichico e delle disabilità nell’età evolutiva e nell’adolescenza. L’intervento della Dott.ssa si è poi focalizzato sul nuovo linguaggio dell’inclusione e dell’integrazione sociale (ICF) spiegando la strutturazione dei percorsi pedagogici individuali e di gruppo, definendo anche il lavoro sulle emozioni nella disabilità. È stato subito mostrato grande interesse e coinvolgimento da parte dei ragazzi del quarto liceo scientifico Ignazio Vian, i quali hanno posto moltissime domande e curiosità riguardanti il tema della disabilità, nonché chiarimenti sulle linee di intervento del Pedagogista nell’affiancamento delle possibili situazioni a rischio.