villa-farnesina-roma-1000-620x245 

 

 

 

 

Una delle più nobili e armoniose realizzazioni del Rinascimento Italiano

L’antica villa commissionata dal banchiere Agostino Chigi, tra il 1506-1510, è uno dei più belli e famosi esempi del classicismo romano. Famosa soprattutto per le pitture di Raffaello nella Loggia di Psiche che illustrano le storie tratte dall’Asino d’oro di Apuleio, ospita anche affreschi di grandi maestri del Cinquecento: Baldassarre Peruzzi, Sebastiano del Piombio, del Sodoma e di Domenico Beccafumi. Sorprendente il Salone delle Prospettive di Peruzzi.

Accessibilità verificata da access&motion

Villa Farnesina si trova in prossimità di Lungotevere Farnesina. È possibile raggiungere il palazzo con i mezzi pubblici: dalla stazione Termini prendere la linea H. Scendere alla fermata Piazza Belli costeggiare il fiume in direzione San Pietro (con il fiume sulla destra) fino a Piazza Trilussa, proseguendo in direzione Via di Santa Dorotea. Superata Piazza S. Giovanni della Malva, proseguire la strada e, all’incrocio, girare a destra passando sotto l’arco di Porta Settimiana. Seguire Via della Lungara fino al n. 230.

In alternativa, prendere la metropolitana – Linea A alla Stazione Termini (direzione Battistini), quindi scendere alla fermata Lepanto, da dove è possibile prendere l’autobus numero 280, in direzione P.le Partigiani. Scendere alla fermata in Lungotevere della Farnesina, al numero civico 10. Con il fiume sulla destra, scendere alla prima traversa a sinistra (Salita del Buon Pastore), al termine della quale girare verso sinistra in Via della Lungara. Seguire Via della Lungara fino al n. 230.

Sono disponibili parcheggi riservati per persone disabili su via della Lungara.

Esternamente alla Villa il manto stradale di via della Lungara è caratterizzato dalla presenza di sanpietrini. Il percorso che conduce dal cancello esterno di ingresso su via della Lungara all’ingresso principale è costituito da terra battuta ed è presente un tappeto lungo il percorso. La pavimentazione è in ottimo stato.

Il percorso è privo di pendenze, non ci sono scale o rampe.

Ingresso principale dal cortile esterno alla biglietteria: sono presenti n°10 scalini alti circa 18 cm. Ingresso secondario dal cortile esterno alla biglietteria: dislocato sul retro del palazzo, è previsto uno scivolo.

Biglietteria: per accedere alla biglietteria è necessario oltrepassare una porta (sempre aperta) larga 80 cm. L’altezza dello sportello cassa è di cm 115.

La villa dispone di 2 piani espositivi. L’accesso dal piano terra al primo piano è possibile tramite due rampe di scale. In alternativa è disponibile un ascensore accessibile ed utilizzabile su richiesta all’assistente di sala. Lo spazio di manovra in tutte le sale è maggiore di 140×140 cm e non sono stati rilevati ostacoli ad altezza d’uomo, né tappeti o pavimentazione sconnessa tali da impedire l’accessibilità delle sale. Non sono presenti sistemi di orientamento, né pannelli descrittivi per non vedenti in linguaggio braille.

Bagno per persone disabili: presente

Giardini esterni: percorsi di terra battuta